Familiare o Famigliare: come si scrive?

Familiare o Famigliare: come si scrive?

Quando regna la calma interiore e il cervello riesce a riequilibrare il flusso sinaptico, è il momento di approfittarne perché tale condizione capita raramente. Come sfruttare questo momento catartico? Cercando quelle risposte grammaticali rimaste in sospeso, naturalmente! Una di queste riguarda una parola che si utilizza spesso e che crea non poca confusione al momento di scriverla: “Famigliare” o “Familiare”.

Si scrive “Famigliare” o “Familiare”?

Per dare una risposta definitiva che elimina ogni dubbio foriero poi di errori di scrittura, chiediamo come sempre aiuto alla nostra amata lingua italiana, molto apprezzata in tutto il mondo per il suo suono armonioso e coerente.

Prima, tanto per non disabituarci dall’abitudine, andiamo a vedere cosa dice il vocabolario in merito a questa parola: “Familiare (meno comune Famigliare) aggettivo e sostantivo maschile e femminile (dal latino familiaris, derivazione di familia «famiglia»). – 1. aggettivo Della famiglia: faccende, cure familiari; rapporti familiari. 2. In molti casi indica intimità di rapporti con persone, o lunga consuetudine e pratica di cose”.

Come avete notato, entrambe le forme sono corrette, anche se familiare è quella più diffusa. Ciò ci fa capire quanto sia vasta e corposa la lingua italiana rispetto a tante altre; per questo motivo un ripasso, di tanto in tanto, è importante, soprattutto quando abbiamo di fronte parole largamente utilizzate nel linguaggio quotidiano.

Un caso molto particolare

Siccome la grafia che ne risulta non è propriamente intuitiva, questo dubbio è molto diffuso in rete. Come ho già affermato sopra, la forma più utilizzata è “Familiare”. Il perché è presto detto: la sua derivazione dall’etimo latino “familiarem”. Detto questo, se scrivete “Famigliare” non state commettendo un errore, anche se questa forma meno utilizzata deriva direttamente dal nome “Famiglia”.

Siccome, in precedenza, ho avuto l’accortezza di citare il vocabolario per capire il significato e l’etimologia di questa parola, posso tranquillamente affermante che l’unica differenza tra i due termini è la derivazione. Per quanto riguarda familiare (forma più utilizzata), parliamo di una parola che ha una chiara derivazione latina, mentre per quanto concerne la forma famigliare abbiamo di fronte una parola che nasce direttamente dall’italiano, in particolar modo da famiglia.

Detto questo, la decisione di utilizzare l’una anziché l’altra è puramente soggettiva. Coloro che si sentono meno convenzionali e più legati all’utilizzo libero di determinate parole in contesti vari, allora possono tranquillamente utilizzare la forma famigliare; invece, quelli che amano seguire le regole in modo da non dare adito a dei fraintendimenti, propenderanno sicuramente per la forma familiare. Alla prossima!

Post Comment