Si scrive “l’ho” o “lo”?

Si scrive “l’ho” o “lo”?

Spread the love

Vi dispiace se oggi tratterò un argomento spinoso di grammatica, con cui molti di voi hanno avuto spesso a che fare? Se la risposta unanime è sì, allora procedo.

Quando stiamo scrivendo un semplice messaggio, un’email o una poesia (chissà), ad un certo punto un dilemma vi perseguita: si scrive l’ho oppure lo? Per cercare di rispondere a tutti i vostri dubbi, oggi mi farò in quattro affrontando anche un po’ di analisi grammaticale, necessaria perché tra scrivere lo oppure l’ho all’interno di una frase c’è una bella differenza.

Le due funzioni grammaticali di “lo”

Chiariamo subito un concetto: conoscere il differente utilizzo di “lo” e “l’ho” è fondamentale. Chi commette un errore in tal senso, vuol dire che ha notevoli lacune in grammatica italiana. Non offendetevi se faccio questa osservazione, ma capisco anche come può diventare impegnativo comprendere determinate differenze.

Prima di approfondire l’argomento, andiamo a vedere cosa dice il vocabolario in merito alla parola “lo”:

  • “Articolo determinativo maschile singolare. – Forma dell’articolo determinativo singolare maschile che, nella sintassi italiana moderna, si adopera: a) di regola nella forma l’(con elisione della vocale), davanti a vocale e a semiconsonante: l’errore, l’inchiostro, l’uomo”.
  • “Pronome personale e dimostrativo maschile singolare. – Forma debole della declinazione del pronome personale egli, usata per il complemento oggetto, sia riferito a persona o cosa, sia con valore neutro”.

Come avete constatato (tanto lo sapevate già giusto?), lo è un articolo determinativo ma anche un pronome personale. Sono due entità grammaticali che non hanno nulla in comune, poiché lo come articolo è seguito spesso da un nome, mentre come pronome personale va a sostituire appunto il nome.

Quando scrivere “lo” o “l’ho”?

Sapete sicuramente che l’ho non è altro che la forma elisa di lo ho. Quando dovete dire o scrivere “lo ho acquistato”, non usate mai la forma separata giusto? In questo caso, abbiamo il pronome personale lo e la prima persona del verbo avere ho. Quindi, se scrivete lo acquistato, in pratica state completamente cancellando il verbo, un errore che in grammatica è imperdonabile.

Invece, quando “lo” all’interno di una frase ha la funzione di articolo determinativo, va scritto soltanto in una maniera, lo appunto. Tra “Lo zero” o “L’ho zero”, qual è la forma esatta? La prima naturalmente!

Un po’ di analisi grammaticale

In analisi grammaticale, l’ho va analizzato in questo modo: “Lo = pronome personale complemento oggetto maschile singolare + ho = voce del verbo avere coniugazione propria prima persona singolare modo indicativo tempo presente forma attiva. Lo, invece, può avere la funzione di pronome (Lo pretendo subito) o di articolo determinativo (Lo zero).

Spero che questa lezione sul differente utilizzo di lo e di l’ho vi abbia aiutato a schiarire le idee, evitando in futuro di commettere errori. Alla prossima!

Post Comment