Menu si scrive con o senza accento?

Menu si scrive con o senza accento?

Spread the love

Quanto erano belli quei tempi in cui potevamo andare insieme agli amici o alla propria compagna / fidanzata a cena fuori! Sembra un secolo fa, anche se sono soltanto due mesi o poco meno. Torneremo presto a quella vita, state tranquilli!

Sempre che non abbiate già dimenticato tutto, quando vi sedevate al tavolo di una pizzeria o di un ristorante, qual era la prima cosa che facevate? “Guardare il menu per ordinare”. Bravi, vedo che la vostra memoria ancora funziona. Ma, vi siete mai chiesti se menu si scrive con o senza accento? Penso che pochi di voi l’abbiano fatto. Eppure, saperlo è importante, soprattutto per comprendere che la nostra lingua non è un ammasso di regole create alla bell’è meglio, ma un insieme di usi che generano un equilibrio all’interno del sistema linguistico. Alcuni di questi usi hanno un’origine storica e sono fortemente dipendenti ad essa; pertanto, conoscerla può sciogliere molti dubbi.

Menu con o senza accento? L’origine storica

La parola menu arriva direttamente dal francese e venne utilizzata in Italia per la prima volta nel 1878. Tralasciando per questioni di tempo tutte le sfumature, il francese è una lingua che accenta sempre l’ultima sillaba. Cosa vuol dire? Che l’accento viene sistematicamente omesso. La forma italiana, invece, è alquanto controversa e viene riporta in modo differente dai vocabolari più importanti. In altre parole, alcuni considerano “menù” la forma corretta, altri “menu” o entrambe le forme. Il risultato, però, non cambia poiché la pronuncia resta invariata.

Tuttavia, i dubbi restano. Nella nostra lingua, come ben sapete, l’accento viene messo all’ultima sillaba di una parola tronca (cioè, perché, poiché, ecc.). Menu rientra in questa categoria ma, come detto sopra, è di origine francese e senza accento. Quindi, come risolvere questo dilemma?

Dubbio senza soluzione

Non possiamo pretendere che ogni cosa debba per forza avere una soluzione. Molto spesso è così, ma in rari casi bisogna rassegnarsi. Per quanto riguarda menu con o senza accento, siamo di fronte ad una parola la cui forma è corretta in entrambi i casi. D’altronde, se anche gli stessi vocabolari non sono d’accordo tra loro, non vedo il perché dobbiamo dannarci l’anima noi comuni mortali nel cercare di dare un giudizio grammaticale definitivo.

Ad esempio, per l’autorevole Accademia della Crusca la forma corretta è menu in rispetto della sua derivazione francese; a tal proposito, la stessa Accademia puntualizza che, per utilizzare l’accento, la parola dovrebbe essere scritta così come viene pronunciata in francese, ossia “meniù”. Il Treccani, invece, sostiene che menù e menu sono entrambe corrette, mentre il GDLI di Salvatore Battaglia contempla soltanto la forma accentata.

Come avete constatato, non esiste una linea guida univoca in merito, quindi scrivetela come meglio credete, tanto in entrambi i casi non è un errore. Alla prossima!

Post Comment